NY celebra la leggenda Muhammad Ali


Alla Historical Society acquerelli
e foto di Nieman e Kalinsky


NEW YORK, 13 DIC - La grandezza di Muhammad Ali vista attraverso acquerelli e foto. A sei mesi dalla morte, New York celebra la leggenda del pugile che ha fatto la storia della boxe con due mostre che si terranno contemporaneamente alla New York Historical Society. 'Muhammad Ali, LeRoy Neiman, and the Art of Boxing' raccoglie 21 tra acquerelli e sketch realizzati da Neiman, l'artista scomparso nel 2012 e noto per le sue stampe di atleti, musicisti ed eventi sportivi e 'I Am King of World: Photographs of Muhammad Ali di George Kalinsky', fotografo ufficiale del Madison Square Garden, che mette insieme 45 scatti intimi realizzati nel corso della sua carriera e della sua vita personale. Le mostre apriranno il 16 dicembre e saranno aperte al pubblico fino al 12 marzo. Ali sviluppò un'amicizia personale con entrambi gli autori: emerge così il volto umano del pugile. Spesso è sorridente, con i lineamenti distesi, lo si vede persino angelico mentre dorme o ancora mentre finge di essere messo Ko da un bambino.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA